Incontro con la Giunta comunale di Collesalvetti: allentamento del patto di stabilità, zona franca manifatturiera, ingresso nell’Autorità Portuale di Livorno, l’aiuto richiesto.

Nell’incontro con il Sindaco e la Giunta comunale di Collesalvetti al gran completo tre sono state le questioni poste all’attenzione dei candidati:
la necessità di allentare il patto di stabilità per dare respiro alla morsa che sta strangolando gli enti locali anche quelli più virtuosi. Un patto serio con lo stato che i comuni chiedono, per far fronte alle responsabilità connesse alla garanzia dei servizi che sono chiamati ad erogare a partire dall’edilizia scolastica.

In secondo luogo la possibilità di prevedere nel territorio della piana di Guasticce la realizzazione di una zona franca manifatturiera in stretta sinergia con l’area portuale di Livorno in virtù anche della recente variante urbanistica che ne prevede la destinazione a insediamenti industriali.

Infine la possibilità di prevedere l’estensione dell’ambito portuale al Comune di Collesalvetti prevedendone la presenza in seno al comitato portuale, ciò al fine di integrare le competenze per l’auspicate delocalizzazioni delle imprese portuali nelle aree industriali di Guasticce.