Legge di stabilità 2015

legge di stabilitàDomani in Senato si voterà la fiducia alla legge di stabilità. Dopo che la commissione Bilancio del Senato non è riuscita a concludere l’esame degli emendamenti sul Ddl di Stabilità, il Governo presenterà un maxiemendamento che dovrebbe, però, recepire in linea di massima le modifiche approvate in commissione. Una legge di stabilità magra che va contestualizzata in una situazione di crisi che si protrae da ormai troppo tempo e in un contesto politico molto complesso.
Una manovra “a espansione qualificata”, così definita dal Ministro dell’Economia Padoan, a sottolineare l’obiettivo di un rilancio della crescita affrontando problemi cronici come quello del costo del lavoro, seppur con risorse limitate ma con misure qualitativamente efficaci, e tenendo comunque in ordine i conti pubblici.
Questi i testi degli  (emendamenti approvati Commissione Bilancio) Dossier n. 9
e il dossier con una sintesi delle principali misure