“Il piano nazionale della portualità è una novità necessaria “

lavocedei trasporti nov15FERROVIE DELLO STATO ITALIANE. È ormai passato oltre un anno dall’insediamento di Michele Elia alla guida del gruppo Fsi, subentrato a una personalità del calibro di Mauro Moretti, che aveva comunque riportato i bilanci in attivo. Come giudica I’attività del nuovo Amministratore delegato? I rumors su eventuali ribaltoni ai vertici che consistenza hanno? In ogni caso possono avere effetti destabilizzanti? L’eredità di Moretti al timone delle Ferrovie, nel bene e nel male, è cosa complessa. I risultati lasciati sono incontrovertibili, ma ciò che più pesa è una modalità di dirigere un’azienda di oltre sessantamila dipendenti con piglio fermo e sicuro. I suoi modi sono stati criticati, ma i risultati ottenuti, sono stati conseguiti anche grazie alla sua determinazione e conoscenza dell’azienda, oltre ovviamente a una straordinaria competenza nel settore. …leggi tutto