MARTINI E FILIPPI (PD): NON FERMARE I LAVORI PER IL NODO FERROVIARIO DI FIRENZE

filippi conv 16giu16Claudio Martini, vice capogruppo del PD al Senato, e Marco Filippi, capogruppo del PD in Commissione Lavori Pubblici, chiedono al Governo di aprire un serio tavolo di confronto sulla strategia per il trasporto ferroviario su Firenze. “Le attività preparatorie per la nuova stazione dell’Alta Velocità a Firenze stanno andando avanti ma in città si è riaperto il dibattito su come conciliare al meglio il trasporto veloce con il trasporto locale, e sull’effettiva utilità della nuova stazione progettata da Norman Foster, prevista per la rete dell’AV. Gli attori in campo sono diversi, e gli interessi vanno oltre quelli della  città capoluogo, coinvolgendo l’intero territorio toscano per le implicazioni sul trasporto locale e l’insieme del trasporto ad alta velocità italiano. Per questo chiediamo che il Governo sia faccia promotore di un ampio confronto a partire dalle sedi istituzionali proprie, a partire dalle commissioni parlamentari competenti, per favorire la più veloce realizzazione  del nuovo nodo ferroviario di Firenze, risolvendo definitivamente tutti i dubbi che ancora sono presenti e scegliendo finalmente una strada chiara”.