Meno vincoli e più sinergie tra porti

filippisett16I sistemi multi-scalo punto di forza della riforma.

Non c’è che dire, per il senatore Marco  Filippi  la  riforma della 84/94 può rappresentare una significativa opportunità per il ri- lancio della economia portuale e dell’economia marittima di una molteplicità di territori. Certo, molto deve essere ancora fatto: bisogna mettere mano ad una vera riorganizzazione del lavoro in porto, e occorrerebbe rafforzare alcuni aspetti per semplificare ulteriormente le procedure di pianificazione dell’ambito portuale, ma per il capogruppo del PD della Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni del Senato, lo schema di decreto legislativo approvato dal CDM un mese fa, e da poco pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Italiana, ha comunque il merito di cambiare, e in profondità, la portualità italiana. …leggi tutta l’intervista